Calogero Caltagirone, Il cammino di una vita

Calogero Caltagirone, Il cammino di una vita

Calogero Caltagirone, Il cammino di una vita. Kairologie di cronologie esistenziali

La dimensione itinerante della condizione umana rende ragione del cammino della vita, che si compie attraverso tempi qualificati e non in puri istanti cronologici.

Le parole incrociate e messe in opera attraverso la scrittura sviluppata e articolata nelle pagine che seguono intendono essere una testimonianza della «passione» per l’uomo, sollecitata, approfondita, maturata nei vari tornanti delle contingenze quotidiane, per intravedere qualche sfaccettatura significativa della «verità» dell’uomo che chiede di essere continuamente e prospetticamente cercata, manifestata e comunicata. Tali parole hanno accompagnato e continuano ad accompagnare la personale ricerca dell’umanità dell’uomo lungo le intersecazioni tematiche affrontate, studiate, interpretate ed elaborate nei differenti momenti di esistenziale comprensione del proprio essere umano. Le pagine, che si snodano e chiedono di essere sfogliate, con delicatezza e attenzione e non distrattamente e superficialmente, coprono un ampio arco di vita, iniziato all’alba dell’età adolescenziale e permanentemente presente lungo il suo evolversi, fino all’attuale età «tarda adulta». La «passione» per l’uomo, «nonostante tutto», impone il «farsi carico» dell’umano, delle sue parole dicibili e dette, indicibili e inespresse, in tutta la loro insopprimibile inesauribilità.

Lascia un commento